Decantatori circolari con gruppo meccanico a doppio movimento per la separazione di solidi ad elevato peso specifico

3D-3

Ravagnan è in grado di progettare e realizzare sistemi rotanti impiegati nella rimozione dei fanghi ad elevato peso specifico che si accumulano nel fondo di vasche circolari.

La particolarità di questa tipologia di gruppi meccanici sta nel doppio movimento circolare e verticale che consente al ponte raschiante di ruotare e contemporaneamente di alzarsi o abbassarsi durante le varie fasi di pulizia della vasca.

Il sistema di movimentazione si compone infatti di una colonna centrale fissa che supporta la travatura verticale girevole alla quale sono ancorate le braccia raschianti che vengono mosse da una serie di motoriduttori i cui pignoni ingranano con la ralla lubrificata ad olio.

3D-1

L'abbassamento e/o il sollevamento delle braccia raschianti, per un'altezza anche di 700 mm, avviene per mezzo di serie di cilindri oleodinamici applicati tra il supporto fisso e la parte girevole, azionati da una centralina oleodinamica.

Unitamente alle braccia raschianti viene sollevato tutto il sistema di movimentazione (riduttori, ralla) fino ad un peso di 35000 kg lasciando ferma solamente la passerella di servizio.

Questo sistema viene ampiamente usato nel settore minerario, dove la concentrazione e il peso specifico dei fanghi è molto elevato.
Ravagnan realizza gruppi meccanici di movimentazione centrale per vasche con diametro di oltre 50 m per il trattamento di grandi portate di refluo (superiore a 2000 m3/h) ad alto contenuto di particolato. Tali impianti sono in grado di rimuovere fino a 100 t al giorno di fango prodotto e di sopportare un movimento torcente maggiore di 400 kNm.

I gruppi meccanici a movimento centrale trovano applicazione in tutti i processi di decantazione di reflui carichi di solidi sedimentabili e sostanze grossolane.

Un esempio sono i sedimentatori primari o secondari del trattamento reflui civili o industriali che determinano la produzione di liquami carichi di fango e particelle sospese.

motore-centrale-2

 

Get in touch!

iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato